13 dicembre: Christmas for Hamadou

Gli Amici di Bétharram invitano tutti i loro amici a partecipare all’evento Christmas for Hamadou – una cena di Natale organizzata dall’Associazione Yes ma nata da un’idea della giovane lissonese Elisa Arosio che ha appena trascorso un periodo di volontariato nella missione betarramita di Niem.
L’iniziativa ha ovviamente uno scopo benefico e in particolare l’obbiettivo è raccogliere fondi  per sostenere le spese dell’intervento chirurgico al piede a cui deve sottoporsi il bambino centrafricano Hamadou per poter continuare camminare. Elisa racconta:

 

Ho conosciuto Hamadou poche ore dopo il mio arrivo a Niem. Si aggirava come un grillo nel giardino delle suore con la bocca mezza spalancata e una dentatura tutt’altra che perfetta. Da fisioterapista ho notato subito il suo piedino malformato. Durante la cena le suore mi hanno raccontato la sua storia. Hamadou ha circa 7 anni ed è orfano di madre: nell’ultima guerra civile del 2013 il papà è scappato in un campo profughi in Cameroun e non è più tornato. Di Hamadou e delle sue sorelle si occupano le suore di Niem da circa un paio d’anni. Nel mio periodo centrafricano ho avuto modo di stabilire una bella relazione con lui: quando gironzolavamo nel villaggio, però, soprattutto nei tragitti più lunghi, dovevo prenderlo in spalla perché si stancava o inciampava spesso a causa del suo piedino malato. Tornata in Italia, ho deciso di aiutarlo.

La cena è organizzata presso l’Antico ristorante Fossati (Via Emanuele Filiberto, 1 – Canonica – Triuggio) il giorno DOMENICA 13 DICEMBRE 2015 a partire dalle 18:30. A partire da quest’ora c’è la possibilità di una cena a buffet al prezzo di 20 euro, oppure di accedere – dalle ore 21,30 – al cocktail bar (5 euro a consumazione).

Una bella occasione per dare una mano ma anche per scambiarsi gli auguri prima di Natale in modo solidale.