Ai Miracoli una veglia di preghiera per il Sinodo

Accompagnare i lavori dei padri sinodali con l’ascolto e la preghiera. È quello che ha fatto sabato scorso, 13 ottobre, la comunità Abramo proveniente da Vicenza in collaborazione con la Diocesi di Roma promuovendo una veglia per il Sinodo dei giovani nella Chiesa di Santa Maria dei Miracoli in piazza del popolo a Roma, gestita dai padri betharramiti. All’evento per sostenere la buona riuscita dall’assemblea in svolgimento in Vaticano dal 3 al 28 ottobre e presieduta da papa Francesco, hanno partecipato il vescovo ausiliare di Roma monsignor Gianrico Ruzza, monsignor Miguel Delgado Galindo, delegato del prefetto del dicastero per la famiglia e il vescovo irlandese di Derry monsignor Donald McKeown che è anche uno dei padri sinodali. «La serata è cominciata con la testimonianza di una coppia di giovani – ha spiegato padre Mario Giussani – Poi i vescovi hanno fatto le loro relazioni, parlando del Sinodo e della correlazione tra giovani e famiglie. Un momento bello e partecipato, animato da canti e preghiere curate dal gruppo carismatico di Vicenza».