Betharram, piovono stelle su TripAdvisor

Sul sito di recensioni più usato al mondo per dare dritte su ristoranti e alberghi a turisti e futuri visitatori, c’è anche Bétharram. A conclusione delle vacanze durante le quali il sistema registra un sovraccarico di ricerche, su TripAdvisor si contano anche numerosi nuovi commenti sulle strutture betharramite nel mondo. Già, perché ad essersi meritate almeno una valutazione da parte degli ospiti sono ben quattro luoghi legati alla congregazione. Si comincia – come ovvio – dal santuario di Bétharram che, oltre ad essere la casa madre della famiglia di san Michele, è anche un gioiello artistico francese tanto che il suo calvario è stato addirittura proclamato dallo Stato monumento nazionale: il sito si classifica primo tra le cose da vedere nel piccolo paesino basco e ottiene una ventina di recensioni (quasi tutte ottime) di turisti francesi. A Nazareth poi l’ex convento si è trasformato qualche anno fa in una casa di ospitalità a pochi minuti dal centro, meta gettonata dai pellegrini (soprattutto italiani) che non hanno mancato di attribuire alla struttura un buon punteggio anche su Tripadvisor insieme alla casa – “gemella” per funzioni – di Betlemme rintracciabile sotto la dizione di «Caritas Betharram Centre», anch’essa promossa con quattro stelle. Il migliore risultato sulla piattaforma online la ottiene però il santuario Nostra Signora dei Miracoli in piazza del Popolo a Roma che, con 86 recensioni, si aggiudica il primo premio tra i siti legati alla congregazione per visibilità. Stupisce che molti visitatori (che spesso qui vengono definiti casuali persi nella vana ricerca del Caravaggio che invece sta nella vicina chiesa degli Artisti) sappiano invece dare una descrizione dettagliata di quanto contenuto nelle cappelle: alcuni di loro poi restano colpiti dalla Madonna di Bétharram che – sebbene presente in una statua che è copia dell’originale – cattura l’attenzione di molti turisti.