«Ciò che mi possiede» al Festival del libro lissonese

Un reading di poesia nella prestigiosa cornice della Villa storica Reati Baldironi, patrimonio artistico del Comune di Lissone. È l’iniziativa lanciata dal circolo culturale don Bernasconi che promuove eventi letterari in città e che ha voluto presentare le poesie di padre Ezio Soroldoni alla cittadinanza del comune lombardo. La serata – il 3 ottobre, ore 21 – rientra nell’annuale rassegna libraria «Libritudine» organizzata dalla biblioteca locale e sarà suddivisa in due: ai versi e alla poetica del betarramita si accosta il lavoro di Marisa Lissoni Annoni, autrice del volumetto poetico «E ancora mi sorprendo», che illustrerà le sue liriche dal vivo. Una bella occasione per chi è appassionato di poesia, ma anche solo per chi vuole dare un occhio agli interni (affrescati) della dimora storica con l’accompagnamento di piacevoli versi.

 

ciò che mi possiede