I giovani sui passi dei santi, fino a Pozzaglia

Prima dell’incontro con il Papa a Roma, i giovani delle diocesi italiane si metteranno sulle orme dei testimoni della fede e il loro viaggio passerà anche da Pozzaglia Sabina dove opera il betharramita padre Carlo Ruti. Il Servizio nazionale per la pastorale giovanile della Cei ha infatti disegnato una mappa dei cammini che i giovani potranno percorrere ad agosto per arrivare a Roma, dove incontreranno Francesco l’11 e il 12 agosto. Il sussidio degli itinerari si chiama «Per mille strade» e raccoglie vie di pellegrinaggio famose come la Francigena ma anche strade alla scoperta di santi del passato. I giovani di Tivoli partiranno per esempio da Subiaco, terra di san Benedetto, per poi arrivare fino a Pozzaglia Sabina dove si fermeranno nella parrocchia che ha dato i natali a santa Agostina Pietrantoni, suora della carità che dedicò la vita ai malati ricoverati all’Ospedale Santo Spirito di Roma dove fu uccisa da un paziente ad appena 30 anni.