Il grazie di Buzzi per #inviaggioconvittore

Dall’enorme mole di materiale raccolto dal fotografo Vittore Buzzi nel suo reportage in Centrafrica, emergono le prime chicche. Oggi, su gentile concessione dell’autore, ve ne sveliamo una in formato video: si tratta di un brevissimo ringraziamento che il fotografo fa ai missionari betarramiti e in particolare a padre Arialdo Urbani per il suo operato in Centrafrica. Davanti al sacerdote tacitamente commosso, Buzzi – che ha alle spalle anni di attività in terre lontane – sussurra: «Io ne ho viste tante, trent’anni sono tanti, ma mi è capitato raramente di vedere una cosa del genere,  di trovare persone che tenessero così duro, che sapessero trovare il modo di arrivare nel cuore delle persone qui. Io penso che tu ci sia arrivato». Un grazie che viene dal cuore e che più volte nei suoi scritti il fotografo ha già avuto modo di sottolineare, con uno sguardo laico e «esterno» che deve fare molto piacere alla famiglia betarramita.