Il libro di Tobia sulla famiglia

Due giornate per leggere il libro di Tobia. La diocesi di Parma – entro cui sono impegnati alcuni nostri padri a partire dalla parrocchia di Sant’Andrea Apostolo in Antognano – ha organizzato anche quest’anno il suo tradizionale corso biblico. A differenza degli anni scorsi in cui gli incontri avvenivano a fine agosto, la XIX edizione del corso si è tenuta nel primo weekend di ottobre presso il centro pastorale della città. Il padre betarramita Gianluca Limonta, direttore dell’ufficio catechistico della diocesi parmense, è stato incaricato di presentare i due incontri di lettura e analisi, curati dal docente e teologo don Luca Mazzinghi, anche presidente dell’Associazione biblica italiana. Approfondire il libro di Tobia – che narra la storia e le peripezie di una famiglia ebraica deportata – è stata anche una scelta pensata per mantenersi in linea con le intenzioni del Sinodo della famiglia, inaugurato dal papa a Roma proprio domenica scorsa.