Il Vicariato d’Italia riflette in assemblea

Il superiore generale padre Gustavo Agìn ha chiuso la sua prima visita canonica in Italia con un’assemblea di vicariato lo scorso 5 aprile. Convocati nella casa di Albiate tutti i religiosi d’Italia che hanno riflettuto in assemblea sulla relazione che padre Gustavo ha scritto a conclusione dell’incontro con le comunità. Al centro del dibattito la cura della vita spirituale e fraterna delle comunità per il quale è stato presentato all’assemblea anche uno schema di lavoro. Importantissima anche l’attenzione alle persone anziane e malate che vivono nelle comunità che non deve però mai cedere il passo al pessimismo. Per il futuro, quindi, il Vicariato s’impegna a riflettere e realizzare iniziative per le vocazioni e i giovani, quest’anno coinvolti a livello ecclesiale dal Sinodo; nonché a collaborare alla comunicazione tra le comunità da implementare in tutto il Vicariato.