#inviaggioconvittore: ultimo giorno

Il viaggio-reportage Vittore Buzzi e di padre Mario Longoni che ha fatto da guida al fotografo, sta giungendo al termine. Per la coppia che abbiamo seguito passo passo in questi quindici giorni oggi è infatti l’ultimo giorno di permanenza a Bouar perché domani, insieme a maggio, inizia il lungo e tortuoso percorso d’avvicinamento alla capitale Bangui da dove i due torneranno in Italia.
La giornata di oggi – giorno di paga per i dipendenti del Centre Saint Michel – era dedicata alla sensibilizzazione e prevenzione nelle scuole: persino uno come padre Mario – che mastica il tema dell’HIV da quasi 30 anni – rimane sbalordito dall’alfabetizzazione che i bambini (anche molto piccoli) hanno dell’Aids, delle caratteristiche dell’infezione e dei modi di trasmissione… In effetti uno dei compiti che in questi anni hanno portato avanti i betarramiti è promuovere la conoscenza della malattia tra i giovani e proprio per questo a ogni studente viene consegnato un depliant da portare a casa, che – si spera – servirà anche per aumentare la consapevolezza dei loro genitori. Fratel Angelo Sala ha constatato che la distribuzione di volanti fa aumentare sensibilmente il numero di persone che chiedono di fare il test presso il dispensario “missionario”.
Ora non ci resta che aspettare il ritorno a casa dei due viaggiatori con le valigie piene di scatti e storie.

Questo slideshow richiede JavaScript.