La squadra del generale Agín

Abbiamo il superiore generale. La notizia dell’elezione del nuovo generale della congregazione del Sacro Cuore di Gesù di Bétharram è partita da San Bernardino, in Paraguay, dove i delegati delle nazioni sono riuniti in capitolo, e ha poi fatto il giro di tutto il mondo betharramita, senza riguardo a lingua o fuso orario.

Così anche in Italia, nel tardo pomeriggio di giovedì 18 maggio, è arrivata la bella novità: padre Gustavo Agín è il nuovo superiore generale della congregazione. Dopo padre Gaspar Fernandez Perez che ha tenuto il timone per due mandati, un altro argentino guiderà la famiglia betharramita per i prossimi sei anni dalla casa generalizia a Roma.

 

Padre Agín, 55 anni ancora da compiere, è un nome già noto nel mondo della congregazione: ordinato sacerdote nel 1995, più recentemente ha ricoperto il ruolo di superiore della regione Etchechopar che comprende l’amministrazione delle fondazioni betharramite in America Latina.  Nativo del quartiere Pineiro di Buenos Aires, Agín ha frequentato la scuola elementare presso l’Instituto Sagrado Corazòn di Barracas dei padri betharramiti e – dopo aver proseguito gli studi presso il collegio don Bosco e poi nella facoltà di economia del Colegio Pio XII di Avellaneda – negli anni Ottanta è diventato professore proprio nello stesso Sagrado Corazon dove aveva cominciato la sua formazione.

 

Il consiglio generale della congregazione del Sacro Cuore di Gesù  ha poi eletto il nuovo consiglio generale che accompagnerà padre Gustavo Agin nel lavoro dei prossimi anni. Per il ruolo di vicario generale – collaboratore primo del superiore generale e intermediario tra la congregazione e la Santa Sede – è stato eletto padre Jean-Dominique Delgue, già vicario di Francia, che sostituisce padre Enrico Frigerio. Riconfermati invece per il secondo mandato i padri italiani Graziano Sala come economo e segretario generale e Tobia Sosio nelle vesti di consigliere per la cooperazione missionaria. A loro s’aggiunge padre Stervin Fernando DSelvadass (dallo scolastico di Mangalore in India) che sarà consigliere per la formazione. A tutta la squadra del nuovo superiore generale, l’augurio di buon cammino insieme!