L’addio a padre Raimondo, una vita per la missione

Lutto nella congregazione italiana dei padri betharramiti: venerdì 27 ottobre in serata, dopo un brevissimo ricovero ospedaliero a Lecco, si è spento padre Raimondo Perlini della comunità “Bel Ramo” di Albiate. Il betharramita che aveva festeggiato gli ottant’anni appena lunedì scorso, era però rientrato in Italia da appena un anno dopo oltre cinquanta passati in Thailandia. Originario di Campovico (Sondrio), subito dopo l’ordinazione il 18 dicembre 1963 padre Raimondo era partito per il Paese asiatico dove aveva svolto la sua opera prima come parroco della chiesa «San Michele Garicoits» a Chiangdao, poi di «San Paolo» a Mèsariang e di «Santa Teresa» a Viangpapao. Dal 1995 fino al 2016 aveva infine lavorato a Ban Bétharram, la scuola di orientamento vocazionale a Phayao (Chiang Mai). Padre Raimondo se n’è andato proprio nel mese per la missione, a cui ha dedicato tutta la vita. I funerali si celebreranno oggi (lunedì 30 ottobre) alle ore 14 a Paniga di Morbegno.