Le ferite del Centrafrica: un reportage su TV2000

Uno dei rari approfondimenti sulla dimenticata Repubblica Centrafricana dove operano molti missionari cattolici, tra cui i padri betharramiti, è andato in onda ieri sera su TV2000 nell’ambito del programma «Today» diretto da Andrea Sarubbi e dedicato all’attualità internazionale. Grazie a un reportage di Maurizio di Schino realizzato nel Paese e all’ospite in studio Enrica Picco, ricercatrice per l’Onu e altre organizzazioni non governative, viene ricostruita la situazione ancora critica del Centrafrica che oggi ha il triste primato di essere il paese più pericoloso al mondo per le missioni internazionali, con 14 caschi blu e 16 operatori umanitari uccisi solo nell’ultimo anno. Quasi l’80 per cento del territorio resta in mano alle bande armate, un quarto della popolazione ha dovuto lasciare la propria casa mentre gli sfollati sono arrivati a 1 milione e 37mila persone. Un bel lavoro da rivedere qui, se ve lo siete perso.