Padre Carlo Ruti: 50 anni prete

Padre Carlo Ruti

Mezzo secolo di sacerdozio per Carlo Ruti, prete betarramita che lo scorso 20 giugno ha ricordato il giorno della sua professione insieme ai confratelli della chiesa Santa Maria dei Miracoli a Roma. Il sacerdote infatti – originario proprio della capitale – è stato ordinato prete il 4 giugno 1966 a Milano per poi ritornare nell’Urbe e stabilirsi per trent’anni esatti presso la parrocchia Santa Rosa da Viterbo, dove ha prestato servizio come insegnante di religione oltre che come viceparroco. Dal 1996 ad oggi invece padre Carlo è parroco della piccola parrocchia di Pozzaglia Sabino in provincia di Rieti e per un periodo ha prestato servizio anche presso la chiesa San Nicola da Bari in Orvinio. Per ringraziare della sua opera il sacerdote betarramita, nel «santuario» mariano di Roma il mese scorso si è svolta una solenne concelebrazione, alla presenza del superiore generale della congregazione padre Gaspar Perez.