Padre Ercole e san Giorgio tra architettura e devozione

La piccola chiesa di San Giorgio a Crevenna (Erba) sarà la cornice di una promettente conferenza organizzata cui è stato invitato come relatore il betharramita e architetto Ercole Ceriani. In occasione dei lavori di restauro della struttura stessa – parrocchia fino al 1574 quando fu visitata anche da san Carlo Borromeo –  giovedì 5 luglio alle ore 21 padre Ercole parlerà dal punto di vista architettonico della chiesa che è una delle poche strutture romaniche composta da una navata unica conclusa da due absidi, l’uno dedicato a san Giorgio, l’altro a san Sisinio. Una selezione dal vasto repertorio iconografico che riguarda il santo del grado permetterà invece – nella seconda parte dell’intervento del betharramita – di conoscere la problematica figura di San Giorgio tra mito e devozione.