Pregare con speranza con l’ORA

«La speranza è come un vulcano dentro di noi, come una sorgente segreta che zampilla nel cuore, come una primavera che scoppia nell’intimo dell’anima; essa ci coinvolge come un vortice divino nel quale veniamo inseriti, per grazia di Dio, ed è appunto difficilmente descrivibile». Questo il tema, spiegato con le parole di Carlo Maria Martini, del foglio «Ora – Monastero invisibile dei betharramiti oranti» che ogni tre mesi accompagna la preghiera di religiosi e laici nello spirito betharramita. Padre Carlino Sosio (della parrocchia di Lissone) prepara il foglio che contiene una preghiera diversa per ogni mese e che deve essere recitata ogni giovedì in una sorta di «comunità orante» invisibile. Nel depliant, che trovate nella nostra rivista Presenza Betharramita, online qui e che potete richiedere a padre Carlino (pcsilario@virgilio.it oppure via del Concilio 21 – 20851 Lissone), comprende la lettura della Bibbia, la scoperta di un brano tratto dai discorsi di papa Francesco e dai testi spirituali di san Michele, infine una preghiera e un proposito pratico per la settimana.