Presenza betharramita (2006 – n. 1)

Rivista italiana della congregazione del Sacro Cuore di Gesù di Bétharram. In questo numero:
 

ROBERTO BERETTA, Lo zainetto perduto di Giorgio, Dio e il privilegio di essere «Super Papi»
REDAZIONE, Un’idea per le parrocchie betharramite. Il gemellaggio
GRAZIANO SALA, Alla ricerca della felicità per condividerlacol mondo
REDAZIONE, Qualche ragione speciale per amare una terra speciale
REDAZIONE, Betharram e Gerusalemme un gemellaggio ultracentenario
REDAZIONE, Miriam, la “piccola araba”analfabeta, mistica e profetessa
PIETRO FELET, Betlemme sotto le finestre:storia,speranze, pace e guerra
ELIA MASCOLO, Tante certezze, tante domande
ROSY BERETTA, Stravolta di gioia e stupore
DAMIANO COLLEONI, Nazareth: Il” Betharram Center” come 5 stelle della fraternità
ELIA KURZUM, Giovani cristiani,grazie a loro speriamo di non diventare un museo
EYAD BADER, Per la prima volta Betharram accoglie due giovani arabi di Giordania
GIORGIO BERNARDELLI, Il Muro è solo un’illusione. C’è già chi guarda oltre
JOHN CHAN KUNU, Un Tailandese come i Re Magi, dall’oriente «dall’Oriente seguendo la stella»
ANGELO E TINUCCIA GEROSA, Un posto più vicino a Dio
MARIO GIUSSANI, Cinque anni “nella” Bibbia
FRANCESCO RADAELLI, Un artista a Gerusalemme: le ferite della terra guarite dalla luce
MAURIZIO VISMARA, Il pellegrinaggio, un “ritorno a casa”
CARDINAL MARTINI, Preghiera per Gerusalemme”Sia pace su di te, città santa”
GIACOMO GHISLANZONI, Terra Santa
ANGELO SALA, Centrafrica: come rispondere ai drammi dell’Aids?
REDAZIONE, P. Tiziano:né preservativi né grandi programmi
MARIO LONGONI, Il Mosaico e l’Africa, una mostra per guarire
ENNIO BIANCHI, Capitolo Provinciale. Rinnovarsi in un mondo che corre
ROBERTO BERETTA, Io, laico, al Capitolo qualcosa cambia anche per noi
ANGELO RIVA, Lo stile betharramita in un sito internet
PIERPAOLO NAVA, La previdenza di Dio? E’ la provvidenza degli uomini..
MIRIAM MAZZOLENI, Una vecchia Signora che ama giocare col mistero
LINO GURINI, P. Antonio e P. Ireneo: due storie di fedeltà
ERCOLE CERIANI, Ma perché i preti non imparano l’arte?