Idee per un Natale di solidarietà

Per questo Natale AMICI Betharram Onlus suggerisce di puntare sulla solidarietà. In vista del 25 dicembre, infatti, l’associazione missionaria propone alcune idee per regali che fanno anche del bene. Eccoli.

16-17-23 dicembre – Lissone, piazza Libertà (dalle 9 alle 17,30)

AMICI insieme al gruppo missionario della parrocchia Sacro Cuore mette a disposizione i prodotti realizzati dalle ragazze del laboratorio di cucito Bankonthip che sorge nella missione betharramita Holy Family Catholic Centre nel nord della Thailandia.  Qui le ragazze imparano un mestiere e si garantiscono un’indipendenza e un futuro. Le lavorazioni delle giovani – tra cui sciarpe, astucci, tovagliette, borse, cerchietti – sono state riconosciute anche a livello internazionale per l’ottima fattura e le delicate finiture.  Il ricavato sarà devoluto in parte al laboratorio per coprire le spese e in parte alla missione betharramita di Niem (in Centrafrica) dove padre Tiziano Pozzi, medico lissonese, sta costruendo una sala operatoria intitolata alla sorella Isa, prematuramente scomparsa.

 

Agenda missionaria 2018

Raccogliendo frasi e riflessioni di martiri cristiani contemporanei, l’agenda accompagna gli amici di AMICI Betharram Onlus nel nuovo anno. Acquistandola si sostiene anche il progetto delle «scuole di villaggio» in Repubblica Centrafricana che permette di studiare a centinaia di bambini in uno dei paesi più poveri del mondo. L’agenda è in vendita a 10 euro: per averla contattare l’associazione AMICI tramite email (associazione.amici.betharram@gmail.com) oppure telefonando al numero 031 62 65 55.

 

Adozione di un bambino africano

AMICI permette di regalare il primo anno d’«adozione» di un bambino centrafricano. Donando 60 euro all’anno (per i 6 anni delle scuole elementari) si può aiutare un bambino a studiare nel suo paese d’origine. La quota serve per l’iscrizione alla scuola, gli stipendi dei maestri, il materiale scolastico e il pasto. Adottando un bambino si riceve la foto del bambino/a che ti è stato affidato con nome, cognome e villaggio; il calendario dell’associazione e il giornalino online con gli aggiornamenti dai progetti missionari. Per farlo basta scrivere a associazione.amici.betharram@gmail.com oppure telefonare al numero 031 62 65 55.

Progetto Katiola 2018

Nel 2018 giovani italiani, francesi e ivoriani partiranno per Katiola, in Costa d’Avoriodove aiuteranno a ristrutturare l’infermeria del Collegio “Saint Jean-Marie Vianney”, importante punto di riferimento sanitario della zona visto che l’ospedale più vicino è a circa 70 km. Si tratta di rimettere in sesto una struttura che per 20 anni non è stata curata e che ora servirà come scuola per i ragazzi del luogo. Naturalmente servono diversi materiali: per dare una mano e sostenere questo progetto si può fare una donazione al CONTO CORRENTE POSTALE 1016329805 intestato a AMICI Betharram O.N.L.U.S. scrivendo come causale «Progetto Katiola 2018». La ricevuta del versamento ha le caratteristiche di documento fiscale.