Quaresima betharramita ad Albiate

La tradizione si rinnova e anche quest’anno il Vicariato italiano della congregazione di Bétharram propone un ciclo di incontri aperti a tutti in preparazione della Pasqua. Le tre serate di quaresima previste si terranno ad Albiate, ma quest’anno verranno ospitate dalla parrocchia della città grazie alla collaborazione con l’Unità pastorale Santo Spirito nei martedì 7, 14 e 21 marzo (ore 21, presso la Sala Cenacolo). Conferenziere sarà anche quest’anno il padre betharramita Ercole Ceriani che inizierà questo percorso di riflessione a partire dal tema «San Francesco e l’Islam», un argomento che riporta direttamente a un’epoca lontana anni luce dalla nostra realtà ma che oggi si rivela drammaticamente attuale. Ci sarà spazio  anche per riferimenti a san Michele Garicoits, fondatore dei Padri di Bétharram, che – secondo quanto riportato da un suo biografo – verso la fine della vita avrebbe scelto di vestire l’abito francescano proprio per vicinanza d’intenti con il santo d’Assisi. Il secondo incontro dal titolo «La polverina della fata turchina» sarà invece una riflessione spirituale (con immagini) a partire da Pinocchio, mentre la serata conclusiva («Tutti la notte dormono / e io non dormo mai») affronterà il problema del discorso sul demonio, che sembra oggi diventato un tabù.