Sala operatoria a Niem: Gianni torna in missione

Martedì 13 settembre di prima mattina dall’aeroporto di Linate si è alzato in volo l’aereo che porterà lo storico volontario Gianni Fossati presso le missioni betarramite in Centrafrica di Bouar e Niem. Il ritorno di Gianni nella missione di Niem non è soltanto importante in quanto esperienza di volontariato: con l’italiano infatti ripartono tutte le speranze riposte dalla congregazione e dagli amici dell’associazione missionaria nel progetto di costruzione della sala operatoria presso il dispensario del villaggio. Conclusasi le stagioni delle piogge, infatti, Gianni si occuperà di riprendere i lavori per «Londo mo Tambula» (anche noto con il nome di «Progetto Isa»), in attesa dell’arrivo presso la missione anche dei container che attualmente di trovano al porto di Douala, in Camerun (dove?).

Gianni rimarrà in Repubbblica Centrafricana per qualche mese, il tempo necessario per concludere la costruzione dei muri del blocco operatorio e iniziare a mettere in opera la copertura.
A lui va il nostro grazie e l’augurio di un buon lavoro.

 

Autorizzo ai sensi del D. Lgs. 30 Giugno 2003 n. 196 il trattamento dei dati personali trasmessi. I dati inseriti in questo modulo saranno utilizzati al solo scopo di fornire le informazioni richieste e saranno soggetti al massimo riserbo, in piena ottemperanza della normativa vigente sulla privacy, e quindi non potranno essere divulgati a terzi senza esplicito consenso dell'interessato.