A Ibarre il tradizionale pellegrinaggio basco

Ogni anno, l’ultimo mercoledì di agosto, i baschi – minoranza etnica e linguistica che abita tra Spagna e Francia a cavallo dei Pirenei – celebrano san Michele Garicoïts, che di queste terre era appunto originario. Lo fanno con un pellegrinaggio a Ibarre, villaggio natale del fondatore betharramita. Ieri, dunque, 26 agosto, pur dovendo indossare le mascherine in funzione anti Covid, un gruppo di fedeli accompagnati da alcuni religiosi betharramiti e dal parroco della parrocchia “Saint-Michel-Garicoïts” di Cambo (altra località da cui passò il futuro santo…) ha raggiunto Ibarre: qui durante la giornata è stata celebrata una messa, l’adorazione eucaristica, il rosario, i vespri e infine il cammino con la croce verso la Garacoetchea, la casa natale di san Michele.

Questo slideshow richiede JavaScript.