Cologno: a cena per il Centrafrica

Hanno tutti meno di quarant’anni ma sono già un’associazione storica con le sue tradizioni. Una di quelle a cui tengono di più i ragazzi di Jiango be Africa – onlus fondata a Cologno Monzese per sostenere i progetti dei missionari betharramiti in Repubblica Centrafricana e in particolare quelli di padre Beniamino Gusmeroli – è la cena natalizia in cui si ritrovano e fanno il punto sulle iniziative di beneficenza da sostenere. Lo scorso 8 dicembre, dunque, 180 persone si sono date appuntamento nel salone dell’oratorio di San Giuseppe di Cologno Monzese; i cuochi invece sono arrivati dalla Valtellina per preparare pizzoccheri e polenta. Era presente anche fratel Angelo Sala, responsabile del Tad, il centro per malati di Aids in Centrafrica che in dieci anni di vita è diventato una struttura sanitaria d’eccellenza e un punto di riferimento per la regione. Tutto il ricavato della serata (circa 3000 euro) è stato devoluto ai progetti in realizzazione a Bangui dove padre Beniamino è impegnato in una nuova esperienza missionaria.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.