Due betharramiti compiono 80 anni

Settimana di compleanni a cifra tonda per il Vicariato d’Italia che in questi giorni festeggia gli 80 anni di due religiosi. Oggi è il compleanno di padre Aurelio Riva, originario di Triuggio e da 37 anni missionario in Brasile; domani sarà invece il turno di fratel Severino Urbani, venuto alla luce il 21 ottobre 1940 a Isolaccia e da un paio d’anni residente nella parrocchia di Pistoia. I due betharramiti nati ad appena un giorno di distanza sono accomunati dalla stessa vocazione alla missione: fratel Severino ha girato molto le comunità betharramite italiane (da Colico alla Caravina, da Monteporzio ad Albavilla…) ma ha svolto anche un’importante missione di oltre dieci anni in Centrafrica e un’esperienza a Betlemme. Padre Aurelio, invece – dopo qualche anno nelle comunità di Lissone, Busto Arsizio e Castellazzo di Bollate – ha trascorso gran parte della sua vita in Brasile e precisamente nelle periferie di San Paolo. Oggi il religioso abita nella parrocchia “Nossa Senhora do Belo Ramo” a Paulinia. A riassumere lo stile dei religiosi che festeggiamo è lo stesso padre Aurelio che in un recente viaggio in Italia ci spiegava: «Nella mia vita ho sempre cercato di essere disponibile: se i superiori chiedono di partire per una missione… Beh, vuol dire che è volontà di Dio».