En Avant ritorna e parla (anche) d’Italia

L’hanno chiamata la resurrezione di En Avant: il ritorno della rivista betharramita del Vicariato francese – sospesa per qualche mese e oggi di nuovo disponibile come trimestrale – è una piacevole sorpresa anche per religiosi e laici d’Italia.  Nel primo numero della sua nuova stagione, En Avant trova spazio anche per il legame tra i due Vicariati rinsaldato dal recente viaggio di un gruppo di laici francesi alla scoperta delle comunità betharramite italiane. «Siamo rimasti stupiti – scrivono Anne-Marie e Pascal, due delle 11 partecipanti – della qualità dell’accoglienza […] Laici e religiosi: ognuno ha indossato il suo grembiule per condividere qualcosa con noi. Molti sorrisi, discrezione e attenzione all’altro: che bello!»