Il Palio del Cerro a Cerreto Guidi

È cominciata giovedì la festa di Santa Liberata, la tradizionale sagra che nel paese di Cerreto Guidi (Firenze) si tiene in settembre da 685 anni esatti. La celebrazione ci interessa perché da oltre un anno la parrocchia locale è affidata a un betharramita, padre Alessandro Locatelli, e la chiesa è ben coinvolta nei festeggiamenti che prevedono tanto eventi civili quanto religiosi. L’appuntamento più atteso è il Palio del Cerro, durante il quale le quattro contrade in costume si sfidano in giochi medievali come il tiro con la balestra, il tiro della fune, la corsa nella bigoncia, il lancio degli anelli e la corsa sui troppoli. La rievocazione storica – inventata nel 1969 – comincerà proprio stasera, 4 settembre, con il corteo che da sempre precede le dispute tra le varie contrade. All’inizio e a conclusione del Palio gli sbandieratori e i rappresentanti di contrada partecipano alla processione verso il santuario di Santa Liberata, in onore della quale l’intera manifestazione viene realizzata.