La chiesa di Bimbo work in progress

A Bimbo, quartiere della capitale centrafricana Bangui, si sta lavorando per costruire una nuova chiesa. I padri betharramiti sono arrivati sul posto due anni fa, chiamati per prestare servizio in una zona in espansione, che negli ultimi anni ha accolto centinaia di persone in fuga dalla guerra civile. Proprio per l’aumento della popolazione è stata creata la nuova parrocchia “Notre Dame de la Visitation” la cui chiesa deve però essere costruita. Finora sono state usate per le attività tre cappelle dislocate nel quartiere ma i padri betharramiti hanno chiesto di poter erigere una nuova chiesa per evitare dispersione e aggregare la comunità intorno a un unico luogo.

«Un mese fa – ci spiega padre Beniamino Gusmeroli da Bimbo – il cardinale Dieudonné Nzapalainga è riuscito a ottenere un ampio terreno per la parrocchia, quasi 900 metri quadrati, che abbiamo benedetto a ottobre. Per costruire la chiesa parrocchiale definitiva servono tempi lunghi, anche per recuperare i fondi necessari. Nell’attesa abbiamo deciso di iniziare a mettere in opera una struttura provvisoria, un salone in grado di contenere circa 500 persone».

Grazie a varie donazioni la costruzione è già a buon punto. «Settimana prossima – dice padre Beniamino – dovremmo mettere il tetto e il nostro obiettivo è di celebrare la festa di Natale nel nuovo salone. La gente della parrocchia partecipa attivamente al progetto con il poco che ha: si tratta della loro chiesa e si vogliono sentire partecipi della costruzione».

(I.B)

 

Questo slideshow richiede JavaScript.