L’anno vecchio su Bankonthip news

Un diario particolare dell’anno passato lo consegna ormai da quindici anni padre Alberto Pensa, missionario betharramita in Thailandia. Il giornalino (leggi qui) divulgato in italiano e inglese ad amici e sostenitori della comunità betharramita fa il punto dell’attività svolta all’Holy Family Catholic Centre dove sono accolti centinaia di bambini provenienti dai villaggi del nord del Paese. Tra le novità 2019 l’apertura di una nuova area giochi attrezzata con campi da basket e pallavolo e naturalmente la visita di papa Francesco. Padre Alberto la racconta così nell’editoriale di “Bankonthip News”: «Anche dalla nostra diocesi di Chiang Rai all’estremo nord della Thailandia un gran numero di persone delle etnie Akha, Lahu, Mong ha raggiunto i luoghi di incontro con papa Francesco. Due ragazze dello Staff del Centro hanno potuto vivere la celebrazione finale nella cattedrale di Bangkok. Il motto che ha fatto da sfondo per la visita del Papa è stato “Discepoli di Cristo, discepoli in missione”, che richiama i 350 anni dalle presenza della Chiesa nel Paese: un evento ricordato anche dal logo preparato per la visita. Francesco vi appare sorridente e benedicente, mentre in basso vi è disegnata una barca, simbolo dell’evangelizzazione, sormontata da un albero a tre vele, che richiamano la Trinità. A sorreggere l’imbarcazione è la raffigurazione stilizzata della mano della Vergine Maria. Infine, una Croce dorata esorta tutta la Chiesa cattolica thailandese ad essere testimone della Buona Novella».