Lontani ma vicini nella preghiera con Ora

È quantomai attuale la proposta di preghiera rinnovata dai padri betharramiti italiani con il foglio Ora – distribuito con il trimestrale Presenza betharramita e disponibile online qui – che intende unire in preghiera religiosi e laici anche a distanza. Per aprile, maggio e giugno il curatore padre Carlino Sosio ha pensato a intenzioni specifiche sul tema della giustizia, sul quale ha riflettuto spesso anche Michele Garicoits. «Bisogna forse abbandonare – scrive il santo fondatore – la strada della giustizia perché irta di insidie? Non sarà più possibile avere un cuore retto? Sarà giocoforza o fuggire gli uomini e ritirarsi su una montagna inaccessibile, tentare l’assurdo, o cedere all’andazzo, allo scoraggiamento? …C’è una via di mezzo: sperare in Dio e perseverare. È il mio proponimento. Così non me ne andrò su una montagna inaccessibile, e non abbandonerò la via della giustizia».