Padre Zoia fa 90

La festa se l’è proprio meritata padre Egidio Zoia che giovedì scorso ha tagliato l’importante traguardo dei 90 anni. Lo speciale compleanno del religioso è stato festeggiato dai tantissimi che in questi anni hanno avuto modo di conoscerlo. Già, perché il betharramita – nato a Cabiate il 16 settembre 1931 e ordinato sacerdote a Milano nel 1955 – nel corso del suo ministero ha girato molte comunità betharramite d’Italia e in ognuna si è fatto apprezzare. Non fa eccezione naturalmente Castellazzo di Bollate, la parrocchia dove padre Egidio risiede da ormai una ventina d’anni e nella quale il religioso si è talmente ambientato da essere entrato profondamente a far parte della vita della frazione, facendosi apprezzare sia dai fedeli della piccola parrocchia sia dagli enti civili con cui spesso ha collaborato. Non stupisce dunque che a festeggiare i 90 anni di padre Egidio ci fossero le istituzioni rappresentate dal sindaco di Bollate ma soprattutto gli amici che – dopo la messa concelebrata con il confratello Ennio Bianchi e il Vicario per l’Italia padre Piero Trameri – hanno tappezzato la chiesa di vecchie foto di padre Egidio e cucinato per lui un pranzo familiare.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.