Villa del Pino ricorda i suoi ragazzi. Uno ad uno

La Giornata mondiale contro l’Aids (1 dicembre) l’ha celebrata in musica la casa-famiglia Villa del Pino che da 27 anni si occupa dell’assistenza di persone con Hiv. Nella Chiesa dei Miracoli in piazza del Popolo a Roma gestita dai padri betharramiti, amici e volontari legati all’opera e all’associazione Il Mosaico si sono ritrovati prima per assistere al concerto preparato da alcune musiciste e poi per celebrare la messa in ricordo di tutti gli ospiti scomparsi a Villa del Pino. Come ogni manifestazione ufficiale, la casa-famiglia ha portato sull’altare il patchworkuna grande coperta composta da 64 pezzi di stoffa, uno per ciascuno scomparso, decorato dai volontari che l’hanno conosciuto. Il nomi di tutti gli ospiti defunti sono stati letti uno ad uno e su ciascun nome le persone presenti sono state invitate ad accendere un lume sul candeliere.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.