Bétharram tra gli Itinerari della fede

Tra i consigli di viaggio impartiti questa settimana dal settimanale “Credere, rivista sorella di Famiglia Cristiana, c’è proprio il santuario di Bétharram. Nelle pagine periodicamente intitolate “Itinerari della fede” e dedicate proprio a luoghi significativi per culti e devozioni fa capolino anche l’antica chiesa mariana dei Pirenei francesi dove è nata e da cui ha preso il nome la congregazione del sacro cuore di Gesù. L’articolo – a firma di Ilaria Beretta – si concentra soprattutto sui legami tra Bétharram e il vicino e più celebre santuario di Lourdes sorto – come noto – in seguito alle visioni della pastorella Bernadette. La Soubirous, infatti, a detta degli storici e di testimoni oculari, fu assidua frequentatrice di Bétharram e del suo santo, Michele Garicoits, il quale fu tra i primi sostenitori della nuova devozione. «L’antico santuario – spiega nell’articolo padre Pierre Grech che tuttora abita al santuario – è un luogo privilegiato per confessarsi e affidare alla Madonna le proprie intenzioni. Rispetto alla folla di pellegrini di Lourdes, a Bétharram i pellegrini trovano un ambiente raccolto e silenzioso che invita alla meditazione e alla pace».