Il cammino di san Michele/4

Terzo giorno di marcia per i giovani betharramici. Partito da Oloron, il gruppo si è diretto a Saint Blaise percorrendo 23 chilometri e passando per Orin e Aren ed entrando ufficialmente nei Paesi baschi. Al termine del cammino vespri e messa oltre a un bilancio di metà percorso in cui ognuno si è espresso sull’esperienza fatta finora. «Ciò che conta nel cammino – scrivono i betharramici nel loro diario pubblico quotidiano – è trovare la giusta disposizione del cuore ed essere aperti ad accogliere ciò che ci si trova davanti agli occhi. È il presente a suggerirci il sentiero da seguire ed è nell’istante che possiamo cogliere una Presenza a cui dire “Eccomi, manda me”. Noi lo stiamo facendo tra momenti di cammino e di servizio». Oggi tappa “corta” (accompagnata però da un tema di riflessione forte com’è quello dell’amore): 14 km per raggiungere Mauléon, l’ultima cittadina di sosta notturna prima di giungere alla tanto sognata Ibarre.

Questo slideshow richiede JavaScript.