29 anni di casa famiglia

Sono ventinove le candeline che spegne oggi Villa del Pino. Anche se il compleanno – che cade esattamente oggi, 16 marzo – per la casa-famiglia per persone in Aids fondata sui colli romani dalla congregazione del Sacro Cuore di Gesù di Bétharram non è tra i più felici… Anche a Monte Porzio infatti da un anno c’è un ulteriore virus con cui fare i conti e proprio in questi giorni il Covid ha costretto nuovamente in quarantena padri e ospiti, in una situazione che è davvero difficile. In attesa del vaccino che speriamo possa sbloccare in parte anche le attività della casa-famiglia e dell’associazione Il Mosaico, padre Mario Longoni agli amici e sostenitori dell’opera ha scritto: «Mi dispiace molto non poter festeggiare come ogni anno il nostro compleanno, ma sono contento che questa ricorrenza sia ancora viva, almeno in cuore a tante persone».