Bétharram: una scatola da scarpe contro la solitudine

Un regalo in una scatola da scarpe: è questo il formato dell’iniziativa di solidarietà nata a Bétharram, all’ombra della casa-madre della congregazione del Sacro Cuore. Un gruppo di volontari della città, in collaborazione con la comunità dei padri e l’associazione “Amici del santuario di Bétharram”, ha infatti chiesto ai fedeli di prendere una scatola da scarpe e riempirla con un dolcetto, una crema o un profumo, un capo d’abbigliamento caldo come una sciarpa o un paio di guanti e un bel biglietto d’auguri; scrivere sul coperchio se il contenuto è stato pensato per un uomo o per una donna e  infine consegnarlo ai religiosi, al santuario o presso altri punti di raccolta in città. Le scatole delle scarpe saranno distribuite nei prossimi giorni agli ospiti anziani delle case di riposo dei Comuni di Lestelle-Bétharram e della vicina Igon che – proprio come successo in Italia – in questi mesi hanno sofferto moltissimo l’isolamento e la solitudine. «Un modo – scrivono gli organizzatori – per migliorare le feste di questi anziani e provare a vivere insieme a loro la gioia del Natale»