Il vescovo di Pistoia visita l’ospedale San Jacopo

In occasione del Natale, il vescovo di Pistoia Fausto Tardelli ha celebrato una Messa nella chiesetta dell’ospedale San Jacopo dove presta servizio come cappellano il betharramita padre Natale Re. Per ragioni di sicurezza sanitaria la visita è stata limitata e il vescovo non ha potuto incontrare i malati nei reparti ma ha espresso vicinanza a degenti e sofferenti attraverso la celebrazione eucaristica cui hanno preso parte la direttrice del presidio ospedaliero e tutti i membri della cappellania. Da quando è scoppiata la pandemia il servizio di assistenza spirituale è diventato ancora più importante e richiesto. Lo spiega padre Natale: «Soltanto ai cappellani è concesso passare da un reparto all’altro. I malati ne hanno bisogno perché non possono incontrare nessuno altrimenti. Io tutti i pomeriggi vado nei reparti, entro nelle camere, preghiamo insieme, ascolto. E i malati sono contenti. Chiedono i sacramenti; è capitato anche nella terapia intensiva. Ora speriamo in un’apertura e in una tranquillità più vera».

Questo slideshow richiede JavaScript.