La solidarietà viaggia in scuolabus

Un autobus per andare a scuola. È quello che chiedono i bambini del villaggio di Simaluguri, in India. In questo luogo della regione dell’Assam ad est dell’Himalaya, la congregazione nel 2017 ha acquistato un terreno e ha costruito una scuola in cemento destinata ai bambini dei villaggi dell’interno che – nonostante la ricchezza della regione dovuta all’abbondanza di petrolio – vivono con le loro famiglie in condizioni di povertà. La scuola di villaggio è gestita da due padri e un seminarista, due suore missionarie dell’Incarnazione e quattro insegnanti laici. Oggi sono un centinaio di bambini a frequentarla ma la richiesta aumenta di anno in anno tanto che all’edificio in muratura è stata subito aggiunta una struttura in bambù per ospitare tutti gli studenti. Per permettere a tutti loro e in particolare ai ragazzi che abitano lontano dalla scuola di frequentare le lezioni, l’associazione AMICI Betharram Onlus si è impegnata a raccogliere i fondi per acquistare un piccolo scuolabus. I dettagli dell’iniziativa sono spiegati nel rapporto annuale dei progetti pubblicato questa settimana sul sito dell’associazione betharramita.