Un campo da calcio per Bimbo

Campi da calcio, basket e pallavolo. È l’obiettivo raggiunto da padre Beniamino Gusmeroli che ha deciso di costruire spazi da gioco per i bambini della parrocchia di Bimbo, in Repubblica Centrafricana, della quale è attualmente responsabile. La parrocchia – intitolata a “Notre Dame de la Visitation” – è l’ultima fondazione centrafricana dei religiosi betharramiti. La chiesa è ancora in costruzione ma la sua presenza risponde a un’urgente esigenza di questo quartiere situato alle porte della capitale Bangui, che negli ultimi anni si è sovrappopolato a seguito delle migrazioni di massa causate dalla guerra civile e dai frequenti scontri armati. Attualmente a Bimbo vivono tante famiglie in difficoltà e naturalmente molti bambini che rischiano di finire nelle mani di gruppi armati che ancora controllano il territorio. Per sottrarli a un futuro violento, padre Beniamino si è concentrato sulla costruzione di scuole e di spazi per il gioco; e il Gruppo missionario Arcobaleno di Trambileno (Trento) ha deciso di aiutarlo attivando una raccolta fondi. Il primo campo da calcio di Bimbo è stato stato inaugurato domenica scorsa durante la prima festa della parrocchia celebrata dalla giovane comunità, con una grande disfida calcistica tra la squadra degli scout e quella dei chierichetti. Tutti i partecipanti sono stati premiati con un piccolo premio; ma tra Italia e Centrafrica si continua a lavorare per regalare anche un campo da basket e uno di pallavolo ai ragazzi e alle ragazze di Bimbo.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.